Generale 01/giu/2020 | 17:59by GM Jonathan Tisdall

Magnus Carlsen e gli scacchi in Norvegia

Magnus Carlsen ha dominato la scena scacchistica mondiale per un decennio, e tutti conoscono la sua storia. Ai fan sembra di conoscerlo - dopotutto Carlsen e' sempre stato molto sincero nel rispondere alle domande. Le persone hanno anche l'impressione di conoscere l'impatto che ha avuto nella piccola Norvegia. Il GM Jonathan Tisdall ci porta a conoscere meglio Magnus nell'undicesimo episodio della campagna #HeritageChess, supportata dalla Lindores Abbey Preservation Society.


'Something from nothing' (qualcosa dal nulla)

Ricordo la storia di come il miglior giocatore danese della storia, il leggendario Bent Larsen, fece un discorso onorando il suo successore, Curt Hansen. Bent fece un discorso particolare, comparando lo stupore medievale per la comparsa dei vermi in vecchi pezzi di carne all' apparizione di Hansen che proveniva da un piccolo villaggio danese - 'Something from nothing!' esclamo' Larsen.

Svein Johannessen facing the Danish giant Bent Larsen in the Zonal Tournament in Anelo in 1960 |  photo: Wim van Rossem / Anefo / Wikimedia Commons

Questo fatto puo' ben essere comparato all'ascesa di Magnus al trono scacchistico mondiale. E' facile essere essere stupiti dal fatto che il campione mondiale provenga da un piccolo stato come la Norvegia senza tradizione scacchistica, ma bisogna capire quello che c'e' dietro a questo successo.

Seguendo le orme

 Arnold Eikrem, un personaggio quasi dimenticato, era amico e coevo Larsen. Arnold era un prolifico organizzatore, e grazie a lui si sono disputati una serie di tornei internazionali a Gausdal. Questo piccolo borgo sciistico, e' diventato famoso come Mecca degli scacchi, dove hanno giocato i migliori del mondo, attratti dalla prospetttiva di una vacanza in montagna e dal leggendario buffet.

The legendary Norwegian chess organizer Arnold Eikrem receiving Viktor Korchnoi for a simul in Oslo in 1978 | photo: Øystein Brekke

Ovviamente, Eikrem si era appassionato agli scacchi per una ragione; negli anni '50 e '60 si era distinto il norvegese Svein Johannessen, un giocatore estroverso e creativo che ha reso popolare una variante della spagnola per il nero ancora oggi chiamata "difesa norvegese".

Svein ha guidato la squadra olimpica norvegeseto al suo miglior risultato, un posto nella divisione principale ad Havana 1966; ed ad un drammatico incontro con gli USA in cui Svein ha giocato la sua difesa favorita contro Bobby Fischer. Questo successo, come squadra, e' stato superato solo nel 2016 quando la nazionale norvegese e' arrivata quinta alle olimpiadi di Baku guidata vviamente da Carlsen.

Ho scelto questa partita per rappresentare Svein, non solo perche' e' un ottimo esempio di come iocare la "Norwegian Variation'',ma anche per mostrare il talento del giocatore, purtroppo sottovalutato. giocata un anno prima della sua morte, il sessantanovenne Johannessen era ovviamente l'ombra del grande campione che fu, ma aveva ancora la capacita' di giocare quelle strane posizioni che derivano dalla variante da lui creata.

1. e4 e5 2. ♘f3 ♘c6 3. ♗b5 a6 4. ♗a4 b5 5. ♗b3 ♘a5 Questa mossa caratterizza la variante norvegese. Il nero vuole assicurarsi a tuti iccosti la coppia degli alfieri, allo sviluppo penseremo dopo. Questa linea e' stata giocata diverse volte dai migliori giocatori norvegesi, come Johannessen e Agdestein. Vi raccomando di guardare la sezione C70 del vostro database, se volete vedere altre avventure in questa variante . Probabilmente non convicera' il vostro motore di analisi,ma rimane una scelta ideale per sorpendere il vostro avversario.

5... g6 e' un ordine di mosse moderno 6. c3 ♗g7 7. d4 exd4 8. cxd4 ♘ge7  il nero vuole giocare Ca5 senza b5 (altrimenti l'alfiere si potra' ritirare in c2) per catturare l'alfiere campochiaro bianco.

6. O-O d6 7. d4  Ora siamo di fronte ad un bivio:

7... ♘xb3

7... f6 e' diventata piu' popolare, e l' ho giocata anche io qualche volta. Il bianco spesso e' tentato dalla presa in g8, ma non e' detto che sia una buona idea,dato che il nero intende arroccare comunque lungo.  8. ♗xg8 ♖xg8 9. ♘h4 (9. ♘e1 ♕d7 10. f4 exd4 11. ♕xd4 ♗b7 12. ♘c3 f5 13. a4 fxe4 14. axb5 axb5 15. ♘xe4 ♕f5 16. ♘g3 ♕d5 17. ♘f3 ♔d7 18. ♕f2 ♘c6 19. ♖xa8 ♗xa8 20. ♘g5 h6 21. ♘5e4 ♗e7 22. ♕e2 ♘d4 23. ♕d1 h5 24. ♖f2 h4 25. ♘c3 ♕c4 26. ♘ge4 ♘f5 27. b3 ♕c6 28. ♕d3 b4 29. ♘g5 g6 30. ♘ce4 ♖e8 31. ♖e2 ♗b7 32. ♘f3 ♔c8 33. ♕d2 h3 34. g4 ♘h4 35. ♘d4 ♕d5 36. ♔f1 ♗a6 37. ♕e3 ♗d8 38. ♘xd6+ 0-1 (38) Arnason,J (2520)-Agdestein,S (2605) Espoo 1989 38... cxd6 39. ♕xe8 ♕g2+ 40. ♔e1 ♕g1+ 41. ♔d2 ♕xd4+ 42. ♔e1 ♘f3+ 43. ♔f1 ♕g1# ) 9... ♕d7 10. ♘c3 ♕g4 11. ♘f3 ♗b7 12. a4 b4 13. ♘d5 O-O-O 14. ♖e1 f5 15. ♘e3 ♕xe4 16. ♘g5 ♕c6 17. ♘e6 ♖e8 18. d5 ♕d7 19. ♘xf5 c6 20. ♘e3 cxd5 21. ♘xf8 ♖gxf8 22. ♘xd5 ♕f7 23. ♘b6+ ♔c7 24. ♗e3 ♘c4 25. ♘xc4 ♕xc4 26. c3 b3 27. ♖a3 ♖f6 28. f3 ♖g6 29. ♖f1 ♖f8 30. ♖xb3 ♗xf3 31. ♗b6+ ♔d7 32. ♖xf3 ♕g4 33. ♔f2 e4 34. ♕d5 ♕xg2+ 35. ♔e1 ♕xf3 36. ♗c5 ♕f1+ 37. ♔d2 ♖g2+ 0-1 (37) Ostojic,P-Johannessen,S Amsterdam 1969

8. axb3 f6 9. ♘c3

9. c4 e' stata giocata da Fischer, che ha vinto una partita complicata. 9... ♗b7 10. ♘c3 ♘e7 11. ♕e2 c6 12. ♖d1 ♕c7 13. ♗e3 ♘g6 14. ♖ac1 b4 15. ♘a4 c5 16. dxc5 dxc5 17. ♕d3 ♖b8! 18. ♘b6 ♗e7 19. ♘d5 ♕c6 20. ♕e2 ♗d6 21. ♖d3 ♖c8 22. ♖cd1 ♗b8 23. ♘d2 ♕e6 24. ♘f1 O-O 25. ♘g3 ♘f4! 26. ♗xf4 exf4 27. ♘h5 ♖ce8? 28. ♘hxf4 ♗xf4 29. ♘xf4 ♕xe4 30. ♖e3 ♕c6 31. ♖e6 ♕c8 32. h4 g6 33. ♖e7 ♖xe7 34. ♕xe7 ♖f7 35. ♖d8+ ♔g7 36. ♘e6+ 1-0 (36) Fischer, R-Johannessen,S Havana 1966.

9... ♗b7 10. ♘h4 ♘e7 11. f4 exd4 12. ♕xd4 d5 ! Il nero gioca sulle case chiare

13. exd5

13. e5 ♕d7! prendendo di mira g2 nel futuro. 14. ♖e1 (14. exf6 gxf6 15. ♕xf6 ♖g8 ) 14... O-O-O

13... ♘xd5 14. ♔h1

14... ♘xc3 15. ♕xc3 ♕d7 16. ♗e3 O-O-O! 17. ♘f3 ♗d6 18. ♕d2 ♖he8 19. ♕f2 ♕g4  Il lato di re bianco sta cadendo a pezzi.

20. c4 ♗xf4 21. ♗xf4 ♕xf4 22. cxb5 axb5 23. ♕c2 ♕e4 24. ♕c5 ♖d5 25. ♕a7 ♖d2! 26. h3 ♕d5 27. ♖ac1 ♖ee2 28. ♕a5 ♕d6 29. ♕xb5 ♕g3 30. ♕f5+ ♔b8 31. ♕g4 ♖xg2 32. ♕xg3 ♖xg3 33. ♖c3 ♖xh3+ 34. ♔g1 ♖g3+ 35. ♔h1 g5

0-1

Simen Agdestein facing Anatoly Karpov at Gjøvik in 1991, a match that ended 2-2 | photo: Øystein Brekke

Il primo Grande Maestro norvegese e' stato Simen Agdestein. Simen ha reso gli scacchi popolari in quanto era anche un forte... calciatore. Agdestein giocava infatti come attaccante per la squadra di Oslo e per la nazionale norvegese. Grazie a lui si sono poste le basi per la moderna scuola di scacchi norvegese.

Simen ha infatti creato un'accademia scacchistica che ha avuto grande successo. Il suo studente piu' famoso e' un certo... Magnus Carlsen.


Magnus   

L'era Carlsen ha in un certo senso trasformato gli scacchi, o almeno il modo in cui vengono percepiti dal grande pubblico. A livello globale, Carlsen e' infatti diventato prima un modello, poi una celebrita', aprendo eventi sportivi, incontrando star di Hollywood e renendo gli scacchi piu'... cool.

Sono stato capitano della squadra norvegese alle olimpiadi di Baku 2016 ed ho potuto verificare la popolarita' di Magnus. Nel giorno liberovper attraversare una stanza ci metteva mezz'ora, dovendo costantemente fermarsi per firmare autografi o fare foto con i fans.Nei giorni di gioco ho spesso incontrato intervistatori, ammiratori e cercatori di autografi che giravano attorno all'hotel sperando di incontrare Carlsen, oppure mi chiedevano se potevo procurargli un appuntamento.    

La Norvegia si e' trovata cosi' con un campione mondiale non collegato agli sport invernali. Gli scacchi sono popolarissimi. La vednita di scacchiere ha avuto un'impennata. I principali network televisivi norvegesi competono per trasmettere in diretta le partite di Carlsen, relegando le notizie sugli altri sport in un angolo dello schermo. La produttivita' dei lavoratori cala drasticamente durante i match mondiali.

The Good Knight chess pub in Oslo is a popular place for any chess fan, especially the popcorn events which attracts players of all strengths | photo: The Good Knight / Kristoffer Gressli

Un pub dedicato agli scacchi, The Good Knight, ha aperto nel centro di Oslo . I suoi tornei, accompagnati da birra e popcorn, attraggono piu' di 500 giocatori ogni volta. Improvvisamente, si gioca ascacchi ovunque in Norvegia, ma cosa succedera' in futuro?

E' divertente giocare a scacchi. Lo e' ancora di piu' se giochi bene." - ha detto Magnus all'agenzia di stampa norvegese NTB dopo la vittoria nel Magnus Invitational.

Magnus Inc.

Una costante sete ed entusiasmo per il gioco dietro la strategia di Magnus per rendere popolari gli scacchi. Piu 'precisamente, entusiasmo per il gioco e per la vittoria - in qualunque cosa - anche nel Fantasy Football in cui Carlsen e' tra i migliori al mondo.

Magnus Carlsen regularly shows up at the Norwegian Championship where he attends the Norwegian Team Blitz events, here with fellow GM Johan-Sebastian Christiansen last year | photo: Kristoffer Gressli

Una nota negativa, comunque, e' la mancanza di fondi per gli scacchisti proessionisti in Norvegia. Nonostante il fatto che ci siano stati anche due campioni del mondo contemporaneamente, quando Aryan Tari ha vinto iltitolo giovanile nel 2019, la Norvegia non era comunque una potenza scacchistica, e la scelta di fare il professionista di scacchi e' difficile da prendere. In un certo senso, il futuro degli scacchi in Norvegia dipende da Magnus. 

Ci sono state anche polemiche tra di lui e la federazione scacchistica norvegese, a causa di uno sponsor legato all'industria delle scommesse, cosa proibita in Norvegia. Il risultato e' che Magnus ha fondato un circolo di scacchi "globale" , sponsorizzato da Unibet; ha inoltre investito in altre attivita' come Play Magnus, chess24, e Chessable.

Magnus on the football field | photo: Unibet

Magnus ha giocato regolarmente per il suo nuovo club, Offerspill - non solo online ma anche a tavolino, dove il team e' partito nella seconda divisone norvegese. Lui e diverse giovani promesse che fanno parte del club, sperano di dominare la lega principle l 'anno prossimo.

Quello che i recenti progetti di Carlsen hanno in comune e' la creazione di lavoro  e supporto per la prossima generazione di giocatori, e non ho dubbi che sugli schermi vedrete sempre piu' commenti dei tornei, streaming e lezioni in futuro. Ma queste sono solo le news locali.

Shock futuro

E' ormai evidente a tutti che la vita e anche gli scacchi si stiano spostando sempre piu' online, nel bene e nel male. Oltretutto con il coronavirus e d il distanziamento sociale,si e' diffuso ancora di piu' il lavoro via internet. C'e' stato quindi un boom degli scacchi online con tanti nuovi eventi e tornei. Il Magnus Invitational e' stato il primo evento di elite online. Gli scacchi hanno per un certo periodo riempito il vuoto lasciato dagli altri sport a livello mediatico (non in Italia purtroppo).

Ora Magnus si ritrova quindi a competere su diversi fronti: sulla scacchiera fisica ovviamente, con il suo circolo in Norvegia, con le sue app e piattaforme online. Riuscira' a vincere in tutti i campi?

GM Jonathan Tisdall

Jonathan Tisdall (@GMjtis) is a chess grandmaster who works as a freelance journalist. An American citizen by origin, he became Irish and later Norwegian. He was Norwegian Chess Champion in 1987, 1991 and 1995.


How did you get into chess? Share your experiences in the comments or using the hashtag #HeritageChess!

See also:


Ordina per Data decrescente Data decrescente Data crescente Con piu' mi piace Ricevi aggiornamenti

Commenti 0

Ospite
Guest 10568027952
 
Iscriviti a chess24
  • Gratis, veloce e facile

  • Commenta per primo!

Registrati
o

Crea il tuo account gratuito per cominciare!

By clicking ‘Register’ you agree to our Terms and conditions and confirm you have read our Politica dela privacy, including the section on the use of cookies.

Perso la password? Ti mandiamo un link per resettarla!

Dopo aver inviato questo modulo riceverai una email con il link per resettare la password. Se ancora non riuscissi ad accedere al tuo account contatta il nostro servizio clienti.

Quali funzionalità vuoi abilitare?

We respect your privacy and data protection guidelines. Some components of our site require cookies or local storage that handles personal information.

Mostra le opzioni

Hide Options