Interviste 04/lug/2020 | 10:00by Leon Watson

Una chiacchierata con... David Kramaley, imprenditore scacchistico

Non è un Grande Maestro, non è nemmeno Candidato Maestro, David Kramaley non ha neanche scritto un libro di scacchi (non ancora almeno).

Ma è un uomo che, a 32 anni, è comunque riuscito a dare un'influenza profonda al gioco degli scacchi.

David è uno dei fondatori di Chessable, la peculiare piattaforma di apprendimento che sta attirando l'attenzione di tutti i grandi nomi degli scacchi. Chessable è anche, in caso non l'abbiate notato, il nome dello sponsor del Chessable Masters - la terza tappa del Magnus Carlsen Chess Tour.






David ha avuto l'idea di creare Chessable dopo aver sviluppato un programma nel 2013 per migliorare il suo gioco. Non essendo Grande Maestro, voleva un modo di memorizzare inizialmente le aperture e poi le altre aree del gioco.

Alla fine del 2015, David aveva preso contatto con il MI John Bartholomew per fondare assieme la start-up e sviluppare l'idea di David di un vero e proprio sito di apprendimento.

Passiamo al Settembre del 2019 e Chessable si è unita a chess24 e PlayMagnus. Oggi, quella piccola idea nata da David e John, da lavoro a quasi 50 persone.

La storia di David e la storia di Chessable sono un raro esempio di successo aziendale nel mondo degli scacchi. Ma, fin dall'inizio, gli obiettivi di David non sono stati esclusivamente economici.

David è davvero appassionato di tutto quello che riguarda l'apprendimento e il miglioramento personale, aiutare gli altri migliora se stessi - e questo non è circoscritto al mondo degli scacchi.

La creazione della sua mente, Chessable, nata dai suoi studi in scienza dell'apprendimento all'università, ha già addestrato centinaia di migliaia di giocatori da tutto il mondo a giocare meglio a scacchi.

Chessable è anche una vibrante comunità di studenti legati tra di loro da un comune interesse per il miglioramento.


Come hai scoperto gli scacchi?

Mi sono sempre piaciuti gli sport e i giochi competitivi. Ho giocato parecchio a poker e alla fine ho deciso che volevo provare un gioco con un minor elemento 'fortuna'. Mio padre mi aveva insegnato i fondamenti degli scacchi quando ero un bambino così ho ripreso a giocare per divertimento contro un amico. Le mie prime partite online vedevano il mio rating variare tra 900 e 1200.

Quale è stato il traguardo più memorabile che hai raggiunto negli scacchi?

Giocare per il circolo dell'Università di Bristol mentre stavo preparando il mio Master e contribuire alla vittoria della squadra battendo un avversario con 250 punti Elo più di me.

Ho anche un ricordo scacchistico che mi piacerebbe condividere perchè mi ha davvero colpito. Ho fatto un viaggio in Russia e giocavo spesso a scacchi nel parco. Stavo vincendo abbastanza facilmente contro una persona che non conoscevo, avrà avuto circa 70 anni. Siamo in finale e ho un pezzo in più. Sono fiducioso di riuscire a vincere ma mossa dopo mossa la sua posizione migliora e la mia peggiora. In qualche modo, recupera il pezzo grazie alla enorme pressione dei suoi pezzi e finisce per vincere. Questo mi ha insegnato l'importanza di continuare a giocare finchè perdi, invece di abbandonare. Una lezione davvero importate da una persona con la quale non ho mai più parlato, ma che ricorderò per il resto della vita.

Eccoci qui:

David and the random guy


Cosa c'è di così eccezionale negli scacchi? Perché la gente dovrebbe appassionarsi e studiarli?

Gli scacchi sono un gioco che ti insegna tante abilità che sono applicabili nella vita di tutti i giorni - dalla gestione del tempo, alla psicologia dell'avversario, al pianificare la strategia e le conseguenze delle tue azioni. Penso sia un gioco fantastico e uno dei quali puoi essere orgoglioso di riuscire a migliorare.

Chi è il tuo giocatore preferito, e perché?

Non ti darò una risposta ovvia - la scelta evidente sarebbe Magnus - per ovvi motivi, ma la seconda persona che mi è venuta in mente è Olegas (Oleg Krivonosov) e per una specifica ragione; il modo in cui è riuscito a tirare fuori il meglio e il peggio di ChessExplained, uno dei miei streamer preferiti. Ogni volta che giocano puoi vedere quanto gli scacchi significhino per una persona come Christof, uno che ha messo cuore e anima negli scacchi perchè ama davvero il gioco. Una sana rivalità non solo è divertente da vedere ma anche da vivere. Ho i miei personali rivali scacchistici contro i quali perdere fa molto più male che perdere una partita normale. Quindi forse, potrei dire che il mio giocatore preferito è Christof... hmm.

Quale è il tuo libro di scacchi preferito?

Scusami ma devo sceglierne uno di Chessable... 100 Endgames You Must Know. Ho speso settimane implementandolo per il sito, facendo "cose strane" per verificare fosse perfetto. Ho anche studiato ogni singolo esercizio del corso. Alcune cose vanno oltre la mia comprensione ma altre sono state davvero utili.

Quale consiglio per migliorare senti non sia ripetuto abbastanza?

Lavora sulla mentalità con cui affronti le cose. Gli sbagli sono parte del miglioramento. Non aver paura di sbagliare, e mettiti in gioco il più possibile. Impariamo con la pratica e la ripetizione, e alla fine, trasformeremo i fallimenti in successi.

E quale invece pensi sia il consiglio più sopravvalutato, è perché?

A questo non risponderò, mi spiace! Tutti i tipi di consiglio sono applicabili a diverse persone in diverse fasi del loro apprendimento.

Quale pensi sia il problema più grande che hanno gli scacchi al momento?

Aumentare la partecipazione femminile e diminuire la percentuale di quelle che smettono. Ho recentemente supportato lo stream di Alexandra Botez e Susan Polgar per una raccolta fondi che si riferiva proprio a questo aspetto. Penso che dobbiamo impegnarci di più affinchè ci siano più ragazze e donne che apprezzano e praticano questo splendido gioco.

Cosa ne pensi della nuova amministrazione FIDE, sta facendo un buon lavoro?

Sembra esserci stato un deciso miglioramento. Speriamo che continui!

Chi riuscirà a strappare il titolo di Campione del Mondo a Magnus Carlsen e chi è la sua più grande minaccia in questo momento?

Non faccio previsioni così lontane nel tempo ;-) Magnus resterà il campione indiscusso per molti anni ancora (a patto che mi lasci sempre vincere calcio, quello vero non al fantacalcio).

Chi vincerà il Chessable Masters?

Magnus - ovviamente. Lo ha detto anche Anish (vero?).

Quale libro vorresti scrivere sugli scacchi? Possibilmente per Chessable?

Un'indagine profonda nel modo in cui la psicologia ti forma come giocatore di scacchi e come influenza ogni singola partita, ogni singola mossa. Comunque, so che persona fantastiche come Jonathan Rowson ci stanno già lavorando quindi lascio fare a loro :-)


Vedi anche:


Ordina per Data decrescente Data decrescente Data crescente Con piu' mi piace Ricevi aggiornamenti

Commenti 0

Ospite
Guest 10186176228
 
Iscriviti a chess24
  • Gratis, veloce e facile

  • Commenta per primo!

Registrati
o

Crea il tuo account gratuito per cominciare!

By clicking ‘Register’ you agree to our Terms and conditions and confirm you have read our Politica dela privacy, including the section on the use of cookies.

Perso la password? Ti mandiamo un link per resettarla!

Dopo aver inviato questo modulo riceverai una email con il link per resettare la password. Se ancora non riuscissi ad accedere al tuo account contatta il nostro servizio clienti.

Quali funzionalità vuoi abilitare?

We respect your privacy and data protection guidelines. Some components of our site require cookies or local storage that handles personal information.

Mostra le opzioni

Hide Options