Resoconti 11/feb/2021 | 00:53by Giuseppe Tencati

Opera Euro Rapid QF 1: Carlsen, MVL e So in vantaggio

Magnus Carlsen ha ammesso che non era "un accoppiamento ideale" dover affrontare Daniil Dubov. Il russo lo aveva già eliminato dagli Airthings Masters ma finora il campione del mondo ha evitato il ripetersi di quella situazione vincendo il primo giorno dei quarti di finale dell'Opera Euro Rapid in sole tre partite. Gli altri match sono stati molto combattuti: Maxime Vachier-Lagrave ha portato a casa una  vittoria e tre patte per battere Levon Aronian, mentre Wesley So ha dovuto recuperare da una situazione di svantaggio per sconfiggere Jan-Krzysztof Duda. Anish Giri sembrava in difficoltà dopo aver perso contro Teimour Radjabov, che era imbattuto da 18 partite, ma ha vinto l'ultima partita riuscendo a pareggiare il primo mini-match.


Puoi rivedere tutte le partite dell'Opera Euro Rapid, la terza tappa del Meltwater Champions Chess Tour qui sotto.

Qui trovi il commento in diretta della giornata a cura di Carlo Marzano, FM Nicolò Pasini e Matteo Zoldan.

Per una telecronaca alternativa, dagli studi di Oslo (in inglese) David Howell, Jovanka Houska e Kaja Snare.

Ti ricordo che puoi ottenere uno sconto del 40% sul tuo abbonamento Premium utilizzando il codice voucher CCT40!


È una sfida difficile venire direttamente da 15 turni giocati nella fase preliminare per iniziare a giocare partite a eliminazione diretta senza riposo, e questo potrebbe in parte spiegare perché quasi tutte le partite del primo giorno dei quarti di finale sarebbero potute finire con una vittoria. Alla fine lo ha fatto poco più della metà. 


Vediamo i singoli match uno alla volta:

Magnus Carlsen 2,5 - 0,5 Daniil Dubov

Magnus era comprensibilmente preoccupato prima di questo match, dopo aver sofferto per 122 mosse nella partita dei preliminari e aver perso contro Daniil nei quarti dell'Airthings Masters. Nella prima partita però le cose sono andare in modo fantastico per il Campione del Mondo, ha costruito un vantaggio considerevole in apertura e poi sembrava avere tutto sotto controllo quando sono iniziate le complicazioni. Non è comunque stato semplice.


Qui solo la spregiudicata 31.Rh1!, giocata con solo un minuto sull'orologio, era vincente per il Bianco. Dubov aveva ancora meno tempo di Magnus e la partita è finita velocemente: 31…Cxe5+ 32.f3 Dxb5? (32…Cxf3 avrebbe prolungato la sofferenza) 33.Te1 Cxd3 34.Td1 L'inchiodatura è decisiva! Daniil ha abbandonato.

Il russo ha poi commentato:

La prima è stata una bella partita. Penso che abbiamo giocato entrambi molto bene, in generale non posso dire di aver giocato molto al di sotto dei miei standard. Penso di essere stato superato di un poco e la vittoria è stata meritata.

La partita successiva è andata proprio nel modo in cui voleva Magnus.

Quallo che è seguito è stato predetto con precisione da Peter Leko, fino a 26…Dd6? che ha sciupato tutto il vantaggio.


Dubov ha commentato nel dopo partita:

Voglio dire che Magnus in realtà è abbastanza lontano dal suo miglior gioco. Penso che nella seconda partita abbia semplicemente sbagliato questa idea con Dc4, ed è stato molto fortunato a stare solo leggermente peggio ma con una posizione difendibile, perché avrebbe potuto uscire in posizione persa.

Dopo 27.Dc4+! Rf8 (27…Rh8? 28.Df7! e il Bianco vince) Daniil ha trovato 28.Cg5!

28…fxg5? 29.Tf1+ sarebbe stato game over, così 28…Dd4+ era forzata, come anche 29.Dxd4 Cxd4 30.Cxh7+! Rg8 31.Cxf6+! gxf6 32.Axb7 e il Bianco ha un pedone in più, ma la partita si è presto conclusa in una patta.

Magnus sta avvendo un déjà vu:

È un po' strano che abbiamo iniziato in modo abbastanza simile all'altro match che abbiamo giocato, anche allora la seconda partita è stata una patta, con alcune possibilità per entrambe le parti, e poi ho perso la terza, quindi chiaramente l'enfasi oggi era giocare una buona partita solida nel terzo e penso di esserci riuscito. Ho subito ottenuto un bel vantaggio e non credo che abbia avuto alcuna possibilità.

Daniil ha risposto a 1.e4 con 1…d5, la Scandinava, ma non è stata una buona pubblicità per qulla che molti considerano un'apertura dubbia.

Daniil non ha avuto nessuna chance e il mini-match si è deciso dopo solo tre partite. 

Ha detto più tardi:

In entrambe le partite (la seconda e la terza) ho sbagliato molte, molte cose, quindi ovviamente Magnus è un giocatore migliore di me, e quando è anche in forma migliore di me, non c'è storia. Se giochiamo entrambi al nostro gioco a o b, allora posso combattere, ma quando sto giocando a livello c contro il suo livello b sono ovviamente morto. Spero solo di riavere il mio cervello domani!

Cosa può fare in modo diverso Daniil domani per recuperare? Kaja Snare ha suggerito di giocare qualche sorpresa in apertura, ma il russo ha risposto così:

Nel mio caso giocare in modo non standard non è una sorpresa. Tutti sanno che succederà.

Magnus, che ha definito quello di oggi “un lavoro fatto a metà” si è detto d'accordo:

Ci prepareremo sicuramente, ma sarò pronto a tutto, avrà sicuramente qualcosa in serbo per me!


Maxime Vachier-Lagrave 2,5 - 1,5 Levon Aronian

Questa è stata una ripetizione della semifinale degli Airthings Masters vinta da Levon Aronian, che ha vinto anche la partita nella fase preliminare. Maxime Vachier-Lagrave inoltre proveniva da un terribile torneo di Wijk aan Zee. Come ha sottolineato Levon, tuttavia, la classe è permanente:

È un giocatore brillante e avere un brutto torneo non è un grosso problema. Penso che tutti li abbiano, anche Magnus un anno in Norvegia è quasi arrivato ultimo, quindi quando hai un dono, e Maxime ha una mente brillante, nessuno può davvero toglierti quel dono.


In questo mini-match è stato Maxime ad essere in vantaggio, lasciandosi scappare grandi possibilità di vittoria nella prima partita. Ha avuto poca importanza, però, dato che nella seconda ha dominato dall'inizio alla fine con i Neri dopo aver ottenuto un vantaggio vincente già alla mossa 13. Ci sono stati molti colpi brillanti, con 21... Dxa4! (c'era un Cavallo in a4) ad essere forse il più sorprendente.

Levon ha avuto una grande possibilità di recuperare nella terza partita, ma ha descritto il suo gioco come "sciatto" - in realtà era quasi un'immagine speculare del fallimento di Maxime in Gara 1. Il nr. 1 francese ha poi mantenuto il controllo nella partita finale per aggiudicarsi la vittoria nel primo mini-match. Ha poi commentato:

So di essere in grado di giocare a scacchi, qualunque cosa possa dire un torneo, ma ovviamente è molto utile fermare l'emorragia in questo modo. È la vita di ogni giocatore di scacchi, di ogni sportivo: ci saranno degli eventi deludenti. Devo solo renderli il più circoscritti possibile.


Nel frattempo il cane di Levon, Ponchik ha espresso anch'esso il suo punto di vista sulla situazione!

Wesley So 2,5 - 1,5 Jan-Krzysztof Duda

Questo match è stata quello più drammatico, con la prima partita già caratterizzata da occasioni perse da entrambe le parti prima di terminare con una patta. La seconda partita è stata piena di tatticismi strabilianti, con Wesley So che ha sacrificato la sua Donna per Torre e Alfiere. Ecco la posizione dopo 24…Te5:


C'era solo un modo per Jan-Krzysztof Duda di mantenere la partita in equilibrio, ma l'ha trovata! 25.Cc6+! Axc6 26.Axe5 f5! 


27.Axc7+! Rxc7 28.Tc4! Ce5! 29.De3 e il Bianco era ancora vivo.

Presto le torri sono state cambiate per arrivare ad una posizione in cui il Bianco aveva la Donna contro tre pezzi minori, e sebbene i computer a un certo punto individuano una vittoria per Duda, l'opinione prevalente degli esperti era che i pezzi minori sarebbero stati gradualmente in grado di catturare i pedoni del Bianco e portare Wesley alla vittoria. C'erano davvero dei momenti in cui si sarebbero potuti catturare i pedoni, ma dopo una lunga e intensa battaglia Wesley ne ha preso uno che era avvelenato!

Wesley più tardi ha commentato:

In realtà quando ho perso la seconda partita pensavo che sarebbe stato tutto in discesa dopo, ma Jan-Krzysztof è un tipo di giocatore molto aggressivo e quindi dà la possibilità ai suoi avversari di recuperare e complicare la partita. Non gioca per la patta, gioca sempre per vincere.

Wesley ha risposto immediatamente in Gara 3, anche se ci sono volute 103 mosse per trasformare un finale leggermente migliore in una vittoria. Forse l'ultima cosa che Duda voleva nell'ultima partita era farsi torturare di nuovo in una posizione tecnica, ma l'aggressività di 10.g4!? alla fine gli si è ritorta contro.

Wesley si è difeso brillantemente e ha preso la sua occasione quando gli si è presentata. Ha più tardi detto che il programma di gioco, con le partita che per lui iniziano alle 10 di mattina, è perfetto per lui.

Anish Giri 2 - 2 Teimour Radjabov

Abbiamo pubblicizzato questo match come uno scontro tra due oggetti inamovibili, dopo che Teimour è rimasto imbattuto nei 15 turni preliminari mentre Anish ha subito una sola sconfitta. Nella prima partita del loro match, tuttavia, entrambi i giocatori avevano grandi possibilità di vittoria, con Anish in vantaggio per la maggior parte della partita solo per consentire una grande possibilità al suo avversario verso la fine.


Gli istinti atavici degli scacchi ti avvertono di non portare il tuo Re al centro di una scacchiera con le Donne ancora in gioco con una mossa come 44... Rxg6 !, ma qui dovrebbe essere vincente. Il nero sarebbe semplicemente in vantaggio di un pedone con il dinamico duo di Donna e Cavallo e la promettente minaccia di saltare in c3 con il cavallo ad un certo punto. Invece, con 1 secondo sul suo orologio, Teimour ha giocato 44... Qxg6? e dopo 45.Dxe5 Cf6 46.Ad4 Df7 è stata concordata la patta.

La seconda partita è stata una patta veloce, mentre Gara 3 è stata una ripetizione dello scenario di Gara 1, tranne che questa volta Radjabov ha colto l'occasione per prendere il sopravvento con i pezzi neri e spremere una vittoria da quello che a prima vista sembrava essere un finale facilmente patto. Anish ora doveva fare ciò che nessuno era riuscito a fare in 18 partite e battere Teimour, e doveva farlo con i Neri! Sembrava una missione impossibile, ma in seguito Anish ha dato consigli su come giocare una partita in una situazione in cui si ha l'obbligo di vincere.

Non c'è un consiglio specifico. Devi solo far proseguire avanti la partita, ovviamente, e dipende. La risposta più banale nei casi in cui hai l'obbligo di vincere è che non dovresti cercare subito la gola dell'avversario, perché è quello che si aspetta. È lì, in attesa, pronto che tu gli salti subito addosso per poi difendersi. Dovresti, invece, esercitare la pressione in modo lento e metodico e mentre la partita prosegue insistere, verso la fine si stancherà, non si aspetterà l'attacco decisivo e poi lo potrai battere. Questo è l'approccio che Kasparov ha usato contro Karpov in una situazione simile con i Bianchi in una delle sue partite, ed è riuscito a vincere. 

Devi anche renderti conto che non è che devi vincere a tutti i costi, è che devi assicurarti che il tuo avversario non ottenga un pareggio, quindi finché il gioco continua e non ci sono patte in vista, hai delle possibilità.

Sarà un cliché, ma è una buona descrizione di quello che Anish è riuscito a fare, con la sconfitta di  Teimour che è stata una progressiva degenerazione della sua posizione. Alla fine il Nero ha ottenuto una posizione dominante.

Andremo al secondo giorno dei quarti di finale di mercoledì con Dubov, Aronian e Duda che dovranno tutti vincere i loro mini-match di 4 partite per forzare uno spareggio blitz, e forse l'Armageddon. Se Giri e Radjabov pareggiassero ancora 2 a 2 anche il loro quarto andrebbe agli spareggi.


Sintonizzati per la diretta alle 17:00 qui su chess24!

Vedi anche:


Ordina per Data decrescente Data decrescente Data crescente Con piu' mi piace Ricevi aggiornamenti

Commenti 0

Ospite
Guest 12649426479
 
Iscriviti a chess24
  • Gratis, veloce e facile

  • Commenta per primo!

Registrati
o

Crea il tuo account gratuito per cominciare!

By clicking ‘Register’ you agree to our Terms and conditions and confirm you have read our Politica dela privacy, including the section on the use of cookies.

Perso la password? Ti mandiamo un link per resettarla!

Dopo aver inviato questo modulo riceverai una email con il link per resettare la password. Se ancora non riuscissi ad accedere al tuo account contatta il nostro servizio clienti.

Quali funzionalità vuoi abilitare?

We respect your privacy and data protection guidelines. Some components of our site require cookies or local storage that handles personal information.

Mostra le opzioni

Hide Options