Resoconti 17/ott/2020 | 10:00by Colin McGourty

Magnus Carlsen vince il Norway Chess con un turno di anticipo

Il campione del mondo di scacchi Magnus Carlsen ha vinto il suo primo torneo su quello che ha chiamato "lo schermo di legno" dopo aver battuto Alireza Firouzja nel nono turno dell'Altibox Norway Chess. I nervi hanno avuto la meglio sul 17enne prodigio, che ha sbagliato con due secondi rimasti quello che avrebbe dovuto essere un facile finale di pedoni. Levon Aronian e Fabiano Caruana raccolgono vittorie all'Armageddon e passano al turno finale con una possibilità per aggiudicarsi il secondo posto, ma Alireza sa che conquisterà il secondo posto se vincerà la sua partita classica contro Jan-Krzysztof Duda.


Puoi rivedere tutte le partite dell'Altibox Norway Chess 2020 qui sotto.

E qui trovi il commento in diretta dell'evento a cura di Carlo Marzano, Angela Grimaldi e del FM Paolo Formento.

Controlla le nostre offerte speciali durante il Norway Chess a chess24.com/deals

Firouzja 0-1 Carlsen: Magnus lo fa di nuovo!

Non era chiaro se Magnus fosse venuto in pace o per succhiare il sangue dell'avversario | foto: Lennart Ootes, sito ufficiale

Il 2020 ha devastato il mondo così come lo conosciamo, ma non c'è stato alcun cambiamento ai vertici degli scacchi mondiali. Quando sono iniziati i lockdown, il norvegese Magnus Carlsen ha esercitato il suo dominio online vincendo il suo Magnus Carlsen Chess Tour, ma ora è anche tornato senza problemi agli scacchi a tavolino, vincendo il suo super torneo di casa, con un turno di anticipo, per il secondo anno consecutivo. Ha perso una partita classica, la sconfitta contro Jan-Krzysztof Duda che ha posto fine alla striscia di 125 partite consecutive di imbattibilità, ma ora ha vinto cinque partite, aggiungendo 5,5 punti di elo per salire a 2868,5 sulla lista elo live


Ha commentato:  

Non mi aspettavo di essere al 100% nel primo torneo classico dopo così tanto tempo, quindi in generale sono positivamente sorpreso! Non è stato tutto perfetto, in ogni caso, ma ci sono stati alcune partite decenti e il punteggio è ovviamente molto buono ... Mi sto abituando un po' di più allo schermo di legno! È davvero bello avere questa esperienza di giocare di nuovo alla scacchiera.

E' giusto che abbia vinto il torneo contro probabilmente il giocatore in prospettiva più eccitante emerso dai tempi di Magnus stesso, Alireza Firouzja. Il diciassettenne è stato incerto online per tutta l'estate, ma è tornato subito al lavoro a Stavanger, segnando un +3 imbattuto e raccogliendo punti in ogni round... fino allo scontro del nono turno con Magnus. 

Non ci sarebbe stata stretta di mano alla fine | foto: Lennart Ootes, sito ufficiale

E' stata senza dubbio la partita del giorno, e abbiamo avuto il privilegio di avere una eccezionale colonna sonora grazie al pianista russo Oleg Akkuratov, che è nato cieco ma ha partecipato ai Giochi Paraolimpici di Sochi nel 2014. Prima c'era musica classica…

…poi jazz.

Sulla scacchiera al momento stava accadendo poco, con Magnus che usava il confessionale per esprimenre il suo disappunto per come era andata l'apertura. 

Vladimir Kramnik diceva che era quasi il momento per i giocatori di iniziare a “negoziare” la patta, ma poi abbiamo avuto il primo indizio che Alireza non si trovava a suo agio.


“Penso si sia trattato di un attimo di panico” ha detto Magnus dopo la decisione di Alireza di giocare 15.Ag5!? h6 16.Axf6 Axf6, Magnus ha spiegato che il suo avversario forse aveva paura che 15.Ad1! potesse andare incontro a problemi dopo 15…b5. Mentre aspettava che Alireza giocasse 17.Cd5 Magnus è ritornato nel confessionale per uno dei suoi momenti del giorno.

Come è successo spesso nel corso della carriera di Magnus, quel piccolo vantaggio è cresciuto, fino al punto in cui il Campione del Mondo ha preso controllo della colonna c e stava chiaramente meglio. 33.Tc3?! sembrava essere un altro momento di panico e ha solo esacerbato la situazione dopo 33…Txc3 34.bxc3 Cb3 35.Re1 Ac5 36.Cc2.


Nessuno è perfetto, però, e Magnus ha descritto la mossa giocata velocemente 36…Cc1?! come “davvero, davvero, davvero, davvero, davvero brutta” e “quasi criminale”. Avrebbe dovuto incrementare la pressione con 36…f5! invece, ma aveva pensato di vincere dopo 37.Ad5 Cd3+ 38.Re2 Cxf2 39.Ac6, e solo adesso 39…f5, prima di realizzare troppo tardi che 40.exf5 gxf5 41.Ce3! porta semplicemente alla parità. Magnus ha giocato 39…f6 invece e, nonostante il pedone in più, sapeva che le chance oggettive di vittoria erano molto basse. 

Il fattore tempo - ad un certo punto Magnus aveva esattamente un'ora di vantaggio sull'orologio | foto: Lennart Ootes, sito ufficiale

Il suo vantaggio principale era sull'orologio, dove aveva oltre 50 minuti contro i 5 dell'avversario, con l'incremento di 10 secondi per mossa dopo la quarantesima che non era certo un grosso sollievo rispetto agli altri tornei a cadenza classica dopo i giocatori ricevono una mezzora extra o di più.

Nonostante tutto Alireza sembrava avere tutto sotto controllo, e anche se si sarebbe potuto discutere su alcune sue scelte il finale di pedoni raggiunto alla mossa 61 era patto.


Magnus ha detto:

La partita era stata nervosa, direi, e alla fine non dava l'impressione di uno che è sicuro al 100%, così avevo qualche speranza di confonderlo muovendo il re in giro per la scacchiera, ma ovviamente era un po' ottimista.

Il finale non era banalmente patto - Judit era riuscita a far notare a Vladimir una linea di analisi vincente prima di quello che è successo in partita – ma l'errore che ha chiuso la partita è stato davvero sconvolgente.

Qui Firouzja ha giocato 69.Rc3?? con due secondi rimasti sull'orologio.

E' andata incontro a 69…Rc5, prendendo l'opposizione, ed è una vittoria facile per il Nero. Alireza ha abbandonato e Magnus vinceva il torneo.

Mentre 69.Rc3?? era ovviamente una mossa terribile, non era immediatamente ovvio che quasi tutte le altre mosse del Bianco erano comunque perdenti. Come Magnus ha spiegato, però, 69.Rd2! non sarebbe dovuta essere troppo difficile da vedere.

In sostanza devi mantenere l'opposizione distante, è un concetto facile, ma stava scuotendo la testa, era così nervoso che pensavo a un certo punto avrebbe messo il Re in una casa a caso, perché stava tremando così tanto... così in un certo senso avevo speranze, ma ovviamente sono stato fortunato.

C'è stato un dibattito dopo la partita di quanto grande fosse l'errore e se i nervi o una mancanza di conoscenza ne fosse la causa.

E' stata certamente una dura lezione, Magnus ha più tardi aggiunto:

È una situazione difficile, ha 17 anni e per la prima volta gioca in un torneo del genere. Non è facile... Sicuramente ho avuto molte esperienze come questa. Ad esempio, ho perso due finali di torre contro Levon per nessun motivo. Fa parte del processo di crescita, ma è così forte che resterà in giro per molto tempo. È bello essere il vecchio saggio!

Non sono state tutte parole rassicuranti da parte di Magnus…

Alireza sarà ancora in giro per tanto tempo così dargli qualche ricordo spiacevole - non penso sia qualcosa di male per me!

La cosa più facile è che Firouzja si riprenda presto da questa battuta di arresto, e il Campione USA 2018 sembra essere d'accordo.

Ma una suscettibilità ai nervi potrebbe ancora richiedere una ricalibrazione della probabilità che Alireza si catapulti direttamente al vertice degli scacchi mondiali nei prossimi anni. Vladimir Kramnik ha sottolineato la calma sotto pressione come una delle ragioni per cui Magnus è stato in grado di diventare no. 1 da adolescente in un brillante segmento di commento all'inizio del torneo - guarda il video e una trascrizione completa qui. Magnus aveva anche lui 17 anni quando ha giocato contro il nr. 1 Kramnik in una partita a cadenza rapid a Monaco nel 2008, sotto di un pedone e in ristrettezza di tempo:

Ho tipo 7 minuti contro 10 secondi. Si gioca con un incremento di 10 secondi. Ok, fondamentalmente è impossibile difendersi in tali circostanze. Comunque è già una posizione abbastanza difficile, e gioco, gioco, ci provo, ma alla fine sono state giocate 40 mosse, alla fine è terminata una patta, non sono riuscito a vincere, e quello che è stato fantastico è che potevo vederlo giocare in modo molto preciso, lento, senza nervi, niente, facendo molte mosse in 1 o 2 secondi, premendo l'orologio, nemmeno spingendo l'orologio, e ok, ero perplesso, come poteva essere? Ovviamente capita di non vincere questa partita, ma come può essere che una persona possa difendersi così? 

Dopo la partita Vladimir era così sorpreso di vedere come il suo giovane avversario si fosse difeso quasi perfettamente, che lo ha portato a realizzare che Magnus non era solo un potenziale Campione del Mondo ma un giocatore che poteva dominare gli scacchi per gli anni a venire.

Magnus ha dominato la scena scacchistica per anni e non da segni di cedimento | foto: Lennart Ootes, sito ufficiale

Certo non si può escludere la possibilità che Alireza faccia lo stesso, utilizzando le sue uniche caratteristiche, come un'incredibile abilità tattica, per arrivare al vertice mondiale. Ha un'opportunità di mostrare il suo carattere già domani, quando affronta Jan-Krzysztof Duda nell'ultimo turno, sapendo che una vittoria nella partita a cadenza classica gli assicurerebbe il secondo posto.

Tari ½-½ Aronian (Levon vince all'Armageddon)

"Sono stato un po' troppo ottimista" ha detto Levon più tardi | foto: Lennart Ootes, sito ufficiale

Quando la Firouzja-Carlsen sembrava patta, la maggior parte dell'azione nel turno sembrava arrivare da questa sfida tra due giocatori in difficoltà – Aryan Tari aveva perso quattro partite di fila, mentre Levon Aronian ne aveva perse tre dopo essere stato in testa al quinto turno. La partita è improvvisamente esplosa quando Levon ha giocato 10…g5!?

Aryan sembrava aver preso la mossa come un insulto personale.

Stavo ridendo dentro di me quando ha giocato g5! Era come, non avrei mai immaginato questa mossa nella mia vita, g5 è stato solo un enorme shock, ovviamente. Quando ha giocato a g5 sapevo che non poteva essere affatto una buona mossa, sembra orribile, ma ho pensato... ho perso così tanto forse mi vede solo come un debole e vuole venire a farmi fuori con g5, ma oggettivamente penso che sia una brutta mossa per lui, non ha giocato affatto correttamente.

Levon ha difeso la sua scelta.

Avevo l'impressione che il mio avversario non fosse a suo agio quando viene attaccato – ho guardato alle sua partite – così è stato quello che ho fatto. Bluffare un poco e creare un attacco, ma non ho trovato la giusta continuazione.

La cosa interessante è che il bluff potrebbe non essere stato del tutto sbagliato. Dopo 11.Axg5 Ce4 12.Ah4 Tg8 13.Rh1 e5! 14.dxe5 avevamo raggiunto la posizione critica.


14…Ae7! adesso riporterebbe il Nero in gioco (15.Axe7 Cxf2+), ma dopo 14…Dg6?! Aryan è stato in grado di difendersi e consolidarsi finchè sembrava solo una questione di tempo prima che il Bianco vincesse. Levon ha definito la posizione “incredibilmente spiacevole da difendere” ma in qualche modo ci è riuscito, portando il match all'Armageddon.

Questa volta l'aggressore era Aryan.


Ma la sua 16.Cf6+!? (16.Ag5! da al Bianco delle chance) era basata su di un errore di calcolo – pensava che dopo 16…gxf6 17.Af5 potesse dare matto, solo per accorgersi dopo che 17…fxe5! seguita da f6 riesce a difendere. Ha visto che poteva forzare una patta per scacco perpetuo con 18.Axh7+!, ma nell'Armageddon una patta per il Bianco ha lo stesso significato di una sconfitta. Ha continuato a giocare con 17.Dg4+ ma si è trovato ben presto con due pedoni in meno e ha finito per perdere.  

Il prossimo avversario di Levon sarà Magnus nell'ultimo turno. Come ha intenzione di approcciare quella partita?

Sono sempre eccitato di giocare contro Magnus. Farò del mio meglio, senza prendere irragionevoli rischi!


Duda ½-½ Caruana (Fabiano vince all'Armageddon)

Fabiano Caruana e il suo coach Rustam Kasimdzhanov dovrebbero partire per la seconda parte del torneo dei Candidati che riprende tra due settimane, ma si terrà davvero? | foto: Lennart Ootes, sito ufficiale

Jan-Krzysztof Duda ha perso le sue prime tre partite a cadenza classica, ma dopo quelle si è stabilizzato, con un buon 3,5 su 6 che include una vittoria contro Magnus. Contro il nr. 2 del Mondo Fabiano Caruana pensava la partita avrebbe raggiunto un epilogo pacifico se i giocatori avessero raggiunto un'ovvia ripetizione di mosse ma hanno continuato a giocare e Duda ha rimpianto sia il suo espandersi sul lato di Re con g3 e h4 e la “molto stupida” 36.Da3?!, che ha definito "un rischio inutile". 

Ha detto di essersi sentito fortunato che dopo 36…Dg6 avesse 37.c3!


Qui Fabiano ha sorpreso Duda con 37…Txe4!, ma alla fine il materiale era pari e non c'era altro che la patta dopo 38.fxe4 Dxe4 39.Dxc5 Dxa8 40.Dxc4. Dopo la partita Fabiano ha detto che 37…Dxg3! avrebbe potuto essere più pericolosa per l'avversario e avrebbe aumentato le chance di vittoria in zeitnot, anche se sembra sia comunque una linea di patta.

L'Armageddon è stato tutto per Fabiano che ha punito l'apertura minore dell'avversario con un poderoso assalto di cavalli.

Ciò significa che nessuno può raggiungere Magnus adesso, Tari finirà ultimo e Duda penultimo, ma le posizioni dal secondo al quarto posto sono ancora in palio!


Dal momento che i giocatori in lotta per il secondo posto non giocano tra di loro – è Carlsen-Aronian, Firouzja-Duda e Caruana-Tari – tutte le possibili permutazioni sono consentite, anche se Alireza sa che se vince la sua terza partita a cadenza classica di fila contro Duda, si garantirebbe il secondo posto.

Sintonizzati qui su chess24 a partire dalle 16:45 per la diretta.

Vedi anche:


Ordina per Data decrescente Data decrescente Data crescente Con piu' mi piace Ricevi aggiornamenti

Commenti 0

Ospite
Guest 10805654565
 
Iscriviti a chess24
  • Gratis, veloce e facile

  • Commenta per primo!

Registrati
o

Crea il tuo account gratuito per cominciare!

By clicking ‘Register’ you agree to our Terms and conditions and confirm you have read our Politica dela privacy, including the section on the use of cookies.

Perso la password? Ti mandiamo un link per resettarla!

Dopo aver inviato questo modulo riceverai una email con il link per resettare la password. Se ancora non riuscissi ad accedere al tuo account contatta il nostro servizio clienti.

Quali funzionalità vuoi abilitare?

We respect your privacy and data protection guidelines. Some components of our site require cookies or local storage that handles personal information.

Mostra le opzioni

Hide Options