Resoconti 25/mag/2020 | 22:00by Colin McGourty

Lindores Abbey Rapid Challenge Quarti Giorno 3: Naka nelle semifinali | Ding rimonta

Hikaru Nakamura ha raggiunto la semifinale della Lindores Abbey Rapid Challenge dopo che Levon Aronian è crollato nella prima e nell'ultima partita della giornata per chiudere il secondo mini-match con una sconfitta per 3 a 1. L'avversario di Hikaru sarà probabilmente Magnus Carlsen a meno che Wesley So non riesca a battere Magnus martedì per forzare il match decisivo il giorno seguente. Ding Liren è invece stato in grado di rimontare, ha ottenuto una vittoria schiacciante nella prima partita della giornata contro Yu Yangyi e ha forzato la patta da una posizione vincente nella quarta partita per ottenere la vittoria nel match. Ora giocheranno di nuovo mercoledì.


Dopo che entrambi i match sono durati 5 partite il primo giorno e 3 partite il secondo, oggi ad entrambi i match sono state necessarie 4 partite per trovare un vincitore!


Puoi rivedere il commento della giornata con Tania Sachdev, Peter Leko e Jan Gustafsson (in inglese) utilizzando il visore qui sotto:

Pascal Charbonneau ancora una volta ci ha riassunto l'azione del giorno nel suo Aftershow (in inglese):

Diamo un'occhiata ai match del giorno.

Nakamura 3:1 Aronian

Levon Aronian è stato a una patta nella 4a partita del match di sabato contro Hikaru Nakamura per aggiudicarsi la vittoria nel primo mini-match della serie, ma da lì in poi le cose sono andate male per il numero uno armeno. Hikaru ha vinto una partita rapida e complicata, poi l'Armageddon e oggi ha aperto il secondo match con una vittoria. Come ha commentato in seguito:

Penso che in generale la prima partita, se è decisiva, tende a dare il tono all'intera serie.

Puoi riascoltare l'intervista con Hikaru qui sotto:

La sconfitta è stata particolarmente dura per Levon poiché è venuta dal nulla. Nonostante avesse giocato la Russa, Levon ha raggiunto una posizione che avrebbe trovato molto simile a una delle sue aperture preferite, il gambetto Marshall, che è anche una specialità dei nostri commentatori Peter Leko e Jan Gustafsson. Come ha detto Jan:

La posizione del nero sembrava a prova di bomba, ma Hikaru ha suggerito che la super-solida 26…a6!? (26…Cb6!?) potessere essere già una mossa dubbia, con Hikaru che prende l'iniziativa e apre la posizione con 27.c4!


In ogni caso, 27…bxc4 sembra buona, e anche dopo la mossa della partita 27…Cc7 era difficile immaginare come tutto potesse andare così male così in fretta. La partita è continuata con 28.Rg2 Ce6 29.Af2 De7 30.De4 (“è ancora probabilmente tenibile ma è una posizione molto, molto pericolosa con poco tempo sull'orologio”) 30…bxa4? e invece di ricatturare (31.Axa4 c5!) Hikaru ha giocato 31.Ac2!, una mossa che può sfuggire facilmente:

La minaccia è il matto in 2 con Dh7+ e Dh8# e nessuna delle possibili difese è soddisfacente. Hikaru ha suggerito 31…Cg5 e cercare di sopravvivere al finale dopo 32.Dxe7, mentre dopo 31…Dg5? era tutto finito. “Praticamente l'intera posizione del nero collassa istantaneamente”, ha detto Hikaru, che ha giocato la mossa migliore 32.c5!, lasciando l'alfiere nero senza una buona casa e tutti i pedoni del nero facili bersagli. Levon ha abbandonato 7 mosse più tardi:

Nella seconda partita Hikaru ha giocato ancora una volta l'orribile setup del Gambetto di Donna rifiutato che ha continuato a ripetere nelle ultime partite online. Quando gli è stato chiesto il perchè, ha spiegato:

Penso che sia compito dei miei avversari confutarlo. Ovviamente penso che a un certo punto sia un po' stancante giocare la stessa cosa, ma per la maggior parte nelle ultime partite ho ottenuto buone posizioni. I primi due giorni nel Magnus Invitational ho ottenuto posizioni pessime, ma da allora, per la maggior parte, penso di aver ottenuto posizioni davvero stabili e, come ho detto, tutti devono sprecare la preparazione, quindi non non importa - avranno meno cose da mostrare quando torneranno gli scacchi sulla scacchiera!

Questa non era una partita che avrebbe dissuaso Hikaru dal giocare allo stesso sistema, dal momento che ha avuto l'occasione di giocare un interessante sacrificio di qualità:


25…Txc3! 26.Txc3 Axa5 27.bxa5 Txa5 28.Ae1 Ce4 Nakamura ha detto che in una partita normale avrebbe continuato a giocare, ma con un vantaggio nel match non voleva correre alcun rischio e quindi ha optato per una patta ripetendo le mosse.

La terza partita è stato davvero una patta con nulla da dire, il che significa che Levon Aronian ha puntato tutto sul Bianco per l'ultima decisiva quarta partita, dove è passato da 1.d4 a 1.e4. Ha funzionato bene, con Hikaru che ha trattato 17.c4 come una provocazione da controbattere con 17…f5!?

I Computers, almeno a bassa profondità, non sono d'accordo con quella decisione, ma Hikaru, che era indietro sull'orologio, si trovava a suo agio in questa nuova posizione dinamica:

Giocare c4 mi ha costretto a giocare a f5, e quindi tutte le mie mosse diventano quasi solo mosse automatiche. Se è cattiva, è cattiva, ma se non è male, allora sto benissimo. Ho pensato che per come è proseguita la partita fosse abbastanza buona.

Abbiamo avuto 18.Cxf5 Axf5 19.exf5 e4! 20.Te1 e3 ed è qui che tutto sembra sfuggire di mano a Levon:


21.d4!, previene Be5, sembra funzionare, sulla base di vari dettagli tattici, ma dopo 2 minuti Levon ha optato per 21.Qc1? e deve essersi sorpreso nel vedere la risposta 21…g4! a seguire. Ad una prima occhiata sembra che 22.Txe3 dovrebbe confutare quella mossa, ma c'è 22…Qf6! che vince per il Nero.

Dopo oltre 5 minuti di riflessione Levon a giocato rapidamente una sequenza di mosse che porta alla sconfitta: 22.Ch4 The8 23.c5? Ae5 24.Dxe3, dove 24…Dd7!, la mossa che Hikaru assume sia sfuggita all'avversario, di fatto termina la partita. Poche mosse dopo la posizione del Bianco era a pezzi e Levon ha abbandonato:

Hikaru avrà ora qualche giorno di riposo prima di giocare in semifinale, il suo avversario è attualmente probabilmente Magnus Carlsen, che è in testa su Wesley So dopo il primo giorno dei loro quarti di finale. In quel caso Hikaru potrebbe già considerare il torneo un successo, qualunque sia il risultato. Come ha detto durante il Magnus Carlsen Invitational:

Forse non dovrei dirlo, perché probabilmente aiuta un po' i miei avversari, ma ogni volta che gioco a questi blitz o rapid sento questa grande pressione che devo finire primo o giocare contro Magnus nella partita finale, e se non lo faccio mi sento come se avessi fallito in un certo senso.

Hikaru ha anche dato una risposta interessante quando Tania gli ha chiesto perchè presta attenzione alla webcam del suo avversario. La sua risposta è stata che lo fa perchè in qualche modo è più utile del linguaggio del corpo nei giochi a tavolino:

Magnus quando perde qualche partita alza le mani in aria, ha una grande reazione, ne ho avute anche io un paio, e so che al tavolino saremmo davvero arrabbiati, ma la reazione non verrebbe fuori finché non saremmo lontani dalla scacchiera perché tutti stanno guardando. Online a volte ti dimentichi di questo e quindi in qualche modo è molto più facile avere reazioni in un modo che non avresti a tavolino.


Ding Liren 2,5 : 1,5 Yu Yangyi

Questa partita sembra essere stata più equilibrata sulla carta, ma in realtà ha seguito quasi esattamente lo stesso scenario, solo che la prima partita è stata ancora più convincente. Il nr 1 cinese Ding Liren, che aveva perso il tempo in una posizione vinta nella partita di Armageddon del suo primo mini-match, ha semplicemente schiacciato il suo avversario con il tipo stretta posizionale che spesso non vedi al giorno d'oggi:


A seconda del livello di sadismo Ding avrebbe potuto fare qualsiasi cosa senza compromettere la sua posizione, ma invece ha optato per una vittoria rapida: 34.Ac5+ Rg7 35.Ae7 Te8 36.Txd7 Axd7 37.Af6+ and ‌il Nero abbandona, poichè è matto in 3.

Yu Yangyi ha avuto qualche possibilità in una seconda partita a doppio taglio, ma non è riuscito a impedire che la seconda e terza partita finissero in parità, quindi proprio come Levon ha dovuto provare a vincere con il bianco nell'ultima partita per forzare l'Armageddon. È stata quindi una sorpresa che Ding abbia scelto la tagliente difesa dei Due Cavalli con 1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ac4 Cf6, che è diventata ancora più sbilanciata dopo 8.Df3:


8…cxb5!? è un raro sacrificio di qualità da non provare a casa (a meno che non avete controllato la serie Chessable di Jan, che sembra raccomandare questa variante!), ma ha funzionato perfettamente per Ding, che dopo 3 minuti ha giocato la decisiva 16…Dh3!

La partita aveva ora tutti i connotati per essere ricordata come un capolavoro: 17.Tf2 Ab7! 18.Dh7 Txg2+! 19.Txg2 Axe3+ 20.Rh1 Dxf3 21.Dg8+ Re7 22.Cc3 Ag5 23.Tg1 Df2 24.Db8:


Il Bianco è paralizzato e 24…Db6 è vincente, ma qui Ding ha deciso che non c'era bisogno di giocare niente di particolarmente complicato perchè 24…Axg2+ 25.Txg2 Df1+ 26.Tg1 Df3+ ha forzato una patta per ripetizione che significava la vittoria nel mini-match.


Ding Liren e Yu Yangyi giocheranno il match decisivo Mercoledì. Si uniranno a loro altri giocatori se Sergey Karjakin riesce a rimontare contro Daniil Dubov o Wesley So riesce a sconfiggere Magnus Carlsen. Queste sono le sfide di domani e puoi vedere tutta l'azione in diretta qui su chess24 dalle 16:00.

Prima della diretta ci sarà un Banter Blitz con il prodigio cinese Wei Yi alle 14:30. Sarà tenuto in cinese ma tutti gli utenti Premium sono i benvenuti a sfidarlo! 


Ordina per Data decrescente Data decrescente Data crescente Con piu' mi piace Ricevi aggiornamenti

Commenti 0

Ospite
Guest 9887702492
 
Iscriviti a chess24
  • Gratis, veloce e facile

  • Commenta per primo!

Registrati
o

Crea il tuo account gratuito per cominciare!

By clicking ‘Register’ you agree to our Terms and conditions and confirm you have read our Politica dela privacy, including the section on the use of cookies.

Perso la password? Ti mandiamo un link per resettarla!

Dopo aver inviato questo modulo riceverai una email con il link per resettare la password. Se ancora non riuscissi ad accedere al tuo account contatta il nostro servizio clienti.

Quali funzionalità vuoi abilitare?

We respect your privacy and data protection guidelines. Some components of our site require cookies or local storage that handles personal information.

Mostra le opzioni

Hide Options