Resoconti 24/mag/2020 | 22:00by Colin McGourty

Lindores Abbey Rapid Challenge Quarti Giorno 2: Carlsen e Dubov trionfano

Magnus Carlsen ha battuto Wesley So 2.5 - 0.5 e Daniil Dubov ha vinto con un netto 3 - 0 contro Sergey Karjakin; il secondo giorno del Lindores Abbey Rapid Challenge si è concluso velocemente. La vittoria di Dubov è stata estremamente convincente, mentre Magnus ha ammesso di aver cavalcato la fortuna nella seconda partita, dicendo dell'apertura, "Peter [Svidler] avrebbe preso seriamente in considerazione l'abbandono a questo punto!" Wesley doveva vincere a comando nella terza partita, ma ha deciso di fare una rapida patta ripetendo dopo solo 18 mosse. In termini di partite, il secondo giorno dei quarti di finale non avrebbe potuto concludersi più velocemente:


Qui trovate il commento completo della giornata (in inglese) di Peter Svidler, Jan Gustafsson e Lawrence Trent:

Per un riepilogo della giornata: l'eccellente Aftershow di Pascal Charbonneau (in inglese):

Vediamo i match uno alla volta, partendo dal derby russo:

Dubov 3 - 0 Karjakin

Cose curiose tendono ad accadere in apertura nelle partite di Daniil Dubov, e questa non ha fatto eccezione. Nella prima partita ha optato per una rara linea che era stata provata un paio di volte da Vidit, anche se sembra che la teoria conosciuta da alcuni grandi maestri si estenda oltre ciò che è mai stato visto nelle partite competitive:

Questa non era sonnacchiosa teoria però, con Dubov che dopo la partita ha illustrato la posizione dopo aver sacrificato il suo alfiere per il pedone f3:

Io e i miei amici abbiamo discusso della posizione e sono stato io a dire che è molto rischioso per il Nero in un gioco pratico. Sei ancora sotto di una qualità e in pratica stai cercando alcune difese da studio per salvarti.

Dubov ha detto che dovrebbe essere ok per il Nero in cadenze a tempo lungo in cui potresti impiegare 30 minuti per risolvere i tuoi problemi, ma in questo caso, anche se Sergey è stato in grado di riconquistare la qualità spingendo il suo pedone c, è stato a costo di liquidare in finale di cavalli perso a causa dei pedoni e del re bianco troppo forti.

Dopo aver preso un punto di vantaggio nel match molti giocatori avrebbero puntato a giocare il più solido possibile con i neri della seconda partita, ma non Daniil:

Quando in seguito gli è stato chiesto di spiegare le sue scelte di apertura, ha spiegato che non ha scelto le aperture semplicemente per il gusto di farlo:

Sto solo cercando di mostrare alla gente che esiste un elevato numero di piani interessanti. Se gioco qualcosa significa che ci credo. So cosa dice Stockfish sulla Philidor, credimi, so usare Stockfish! Se gioco in quel modo, probabilmente significa che c'è un motore diverso o ho delle idee.

Potrebbe anche essere stata una buona scelta per il suo particolare avversario. Sergey Karjakin è un magnifico giocatore tecnico, ma pensava fosse più debole subito dopo l'apertura quando non è ancora chiaro come procedere strategicamente. Peter Svidler ha pensato che fosse una strategia di match intelligente:

Il bianco potrebbe essere stato in vantaggio per un po ', ma la posizione era molto confusa e buona fortuna a trovare la migliore risposta a 19…Cf4! di Daniil


Era in effetti 20.Cc5!!. Quando gli è stata mostrata la mossa Daniil si è chiesto come si replicava a 20…Axf5…

…ma il Bianco ha un attacco vincente con 21.Dxc6! Ac8 22.Cb5! e la minaccia di Cxa7. “Sarebbe stato un modo davvero inaspettato di perdere la partita!” ha commentato.

La partita invece è continuata con 20.Cd2 Axf5 21.Dxc6 Ac8 e Sergey ha perso per il tempo, in una cattiva posizione, ma una dove 22.Axb6! cxb6 23.gxf4 potrebbe aver fatto continuare la partita:

Karjakin ha poi commentato così:

E' stato solo alla fine della partita che Sergey ha notato qualcosa che Dubov, i commentatori e gli arbitri si erano tutti perso - che la partita era stata erroneamente giocata senza che nessuno dei due giocatori avesse un incremento. Sergey aveva inviato una sfida in cui i giocatori avevano iniziato con 15 minuti e 10 secondi, ma non ottenevano altri 10 secondi ogni mossa. La procedura stabilita in questi casi è che il risultato sia valido, e così è stato.

Ciò significava che Karjakin ora aveva bisogno di vincere su richiesta e ha seguito il tradizionale piano di cercare di pescare nel torbido con un ibrido d6 e g6, prima di confondere il suo avversario perdendo deliberatamente tempo rispetto alle posizioni conosciute. Non è mai stato esattamente convincente, ma il seguito sembrava almeno visivamente accattivante:


23…Txe3!? 24.fxe3 e con il cavalllo nero che in seguito sarebbe arrivato a e5 il Nero avrebbe potuto almeno prolungare la lotta. In effetti è diventata più lunga del previsto, dal momento che Sergey ha subito una disconnessione e, pensando erroneamente che significava aver perso il gioco, ha impiegato molto tempo per riprendere. Daniil ha rivelato di essere stato frustrato dall'interruzione, e quando le cose sono ricominciate non era più in vena di ottenere solo la patta di cui aveva bisogno per vincere il mini-match, voleva vincere!

Quando ha avuto l'opportunità ha giocato la spericolata 77.g4! hxg4 78.Axg4! e il Campione del Mondo che stava guardando ha commentato che era brillante ma forse un po' troppo!

Il punto era che dopo la mossa che Sergey ha giocato in partita 78…Tb7 il Bianco ha 79.Txf7! Cxf7 80.Ae6! e il Bianco vince. Ancora una volta, Daniil avrebbe potuto accontentarsi della patta ripetendo le mosse ma invece si è assicurato di vincere intrappolando il Re Nero in una rete di matto.

Carlsen 2.5 - 0.5 So

Carlsen - So si è rivelato essere un match ancora più veloce. Nella prima partita Wesley So ha ripetuto l'apertura che Ding Liren aveva già giocato sopravvivendo per un pelo contro Magnus nella Sinquefield Cup del 2019. Wesley ha cambiato alla mossa 12, ma ha pensato a lungo sulla mossa 17 e ha commesso due errori in seguito:


19…Cc6! e il Nero sembra ok, ma 19…Tc8? semplicemente perde su 20.gxh6+ Rh8 21.Dxc8+! Axc8 22.Txc8+ Rh7:


La migliore ipotesi di Carlsen è che Wesley sperasse in 23.Rf2 ?, dove 23 ... Dd2 + 24.Ae2 Cc6! e prendendo in seguito in d4 salva il Nero. Invece 23. Cf3!, minacciando Ng5+, è vincente. Il re bianco riesce facilmente a trovare un rifugio sicuro, mentre il Nero prende matto:

WWesley aveva bisogno di recuperare, e si è avvicinato molto alla vittoria nella partita successiva. Ha giocato 4.d3 contro la Berlino di Carlsen e Magnus ha ammesso "Penso di aver preso una serie di decisioni discutibili in apertura". Ha correttamente evidenziato 22 ... Tde8 ?, che Magnus ha giocato pensando avesse senso tenere una torre sulla colonna h per giocare h4 in seguito, solo per sorprendersi quando Wesley ha giocato h4 lui stesso:


Il Nero era nei guai, ma la posizione è rimasta estremamente complicata, con 32.Cf7 a rappresentare il momento critico:


Come fa il Nero a rispondere a tutte le minacce del Bianco? Magnus ha calcolato che avrebbe potuto liquidare in un finale con 32…Dc7 33.Dxc7+ Rxc7 34.Cxh8, puntando sul fatto che i suoi pedoni di donna sarebbero stati abbastanza veloci da non dare il tempo al Re Bianco di supportare il pedone e. E così è stato:

43.d4 Rd6 44.Te5 avrebbe probabilmente portato ad una posizione equilibrata, ma 44…a2 ha dato al Bianco l'occasione per finire in una posizione molto migliore con 45.T5e3!, una mossa che non ha convinto subito Magnus quando l'ha vista:

Ha poi ammesso che sarebbe stato un problema per lui! Ma in partita alla fine è stato Wesley che ha dovuto giocare con attenzione, e ha mancato la possibilità di salvarsi alla mossa 61, quando il pedone f nero aveva appena iniziato la sua marcia trionfale:


61.Tc5! minaccia matto in 1 con Td8# e se 61…Rd7 allora il Bianco da il perpetuo con 62.Ta7+ e così via. Invece dopo 61.Td8+ Rc7 62.Tda8 f3! il Nero ha posizione vincente e Wesley ha abbandonato un paio di mosse dopo.

Ora aveva una montagna da scalare, dovendo vincere le prossime due partite solo per portare Magnus all'Armageddon, e sembra non fosse nello spirito di farlo perchè ha accettato una patta per ripetizione alla mossa 18:

“È stata ovviamente una piacevole sorpresa per me”, ha detto Magnus. Penso che Wesley avesse appena deciso che la sua migliore possibilità sarebbe stata quella di concentrarsi sulle prossime partite di martedì e, potenzialmente, mercoledì: "Direi, lasciamo che l'uomo si riscatti nei prossimi giorni!"

Quindi dopo la prima serie di partite dei quarti di finale abbiamo la situazione seguente: 


Non c'è più margine di errore per Aronian, Ding Liren, Karjakin e So che devono vincere tutti i loro match per potersi giocare il tutto per tutto Mercoledì. Qui il programma completo:


Lunedì avremmo Aronian-Nakamura e Yu Yangyi-Ding Liren. Non mancare di seguire la diretta qui su chess24 a partire dalle 16:00


Ordina per Data decrescente Data decrescente Data crescente Con piu' mi piace Ricevi aggiornamenti

Commenti 0

Ospite
Guest 9930668022
 
Iscriviti a chess24
  • Gratis, veloce e facile

  • Commenta per primo!

Registrati
o

Crea il tuo account gratuito per cominciare!

By clicking ‘Register’ you agree to our Terms and conditions and confirm you have read our Politica dela privacy, including the section on the use of cookies.

Perso la password? Ti mandiamo un link per resettarla!

Dopo aver inviato questo modulo riceverai una email con il link per resettare la password. Se ancora non riuscissi ad accedere al tuo account contatta il nostro servizio clienti.

Quali funzionalità vuoi abilitare?

We respect your privacy and data protection guidelines. Some components of our site require cookies or local storage that handles personal information.

Mostra le opzioni

Hide Options