Resoconti 02/giu/2020 | 00:00by Colin McGourty

Lindores Abbey Rapid Challenge Finale Giorno 1: Nakamura prende il comando

Hikaru Nakamura è ad un passo dal qualificarsi alla Grand Final del Magnus Carlsen Chess Tour dopo aver battuto Daniil Dubov 2,5 - 1,5 nel primo giorno della finale della Lindores Abbey Rapid Challenge. Hikaru ha commentato sulla sua decisione di "rendere il gioco il più piatto possibile": "Ho fatto quello che fa Daniil contro tutti, ho giocato l'uomo più di quanto abbia giocato la posizione". Privo delle eccitanti posizioni di cui gode, Daniil è stato battuto  2 - 0 nei finali delle prime due partite prima di recuperare e vincere la terza partita. La quarta partita sembrava promettente, ma Hikaru ha resistito ed ha pattato prendendo così il comando nel match al migliore dei 3.


Hikaru Nakamura è partito con un quasi insuperabile vantaggio per 2 partite a 0, e nonostante Daniil abbia vinto la terza per rimanere in gioco nel mini-match si è dimostrato poi incapace di vincere la quarta per raggiungere l'Armageddon:


Questo era solo il primo di tre potenziali mini-match, comunque, quindi Daniil ha ancora l'opportunità di vincere i mini-match di Martedì e Mercoledì per aggiudicarsi il primo premio di 45.000$:


Rivedi il commento della giornata in diretta (in inglese):

E qui il solito appuntamento con l'Aftershow di Pascal Charbonneau (in inglese) per un riassunto di oggi:

 1° Partita: Dubov 0-1 Nakamura – Giocare l'avversario più che la posizione

“Penso che il match, come la maggior parte degli altri, sia stato condizionato dalla prima partita” ha detto Hikaru Nakamura, e l'inizio è sembrato minaccioso per Daniil Dubov. Prima di entrare nei dettagli, tuttavia, diamo un'occhiata a ciò che Hikaru in seguito ha detto sulla sua strategia generale. Tania Sachdev gli ha chiesto in che modo Daniil differiva dai precedenti avversari della fase a eliminazione diretta di Hikaru, Levon Aronian e Magnus Carlsen::

Penso che Daniil sia molto diverso da Magnus o Levon, in quanto è uno di questi giovani che tende a interpretare l'avversario più che la posizione sulla scacchiera. Ad esempio ha giocato contro Sergey [Karjakin] e Ding Liren, che sono entrambi giocatori molto solidi, e ovviamente molto forti, ma tendono a seguire schemi rigidi di gioco e non gli piace uscire dalla loro zona di comfort ed uscire dalla preparazione nella fase di apertura del gioco. Penso che sia per questo che non c'è stata storia quando li ha affrontati. Li ha fatti uscire dalla loro zona di comfort. A loro non piaceva quello che stava succedendo, non erano in grado di trovare le mosse migliori e ciò ha reso molto difficili le loro partite.

Hikaru, d'altra parte, ha detto di aver apprezzato la sfida:

Penso che giocare contro Daniil mi piaccia davvero, perché mi piace essere fuori dalla mia zona di comfort. Sento che in generale se entrambi i giocatori sono fuori dalla loro zona di comfort e stanno solo giocando, gli scacchi siano i più divertenti rispetto alla pura preparazione. Da quel punto di vista mi piace molto affrontare Daniil al contrario di Magnus o Levon, dove si tratta di uno stile completamente diverso

Qui sotto puoi rivedere l'intervista completa:

Ci saremmo dovuti aspettare scacchi eccitanti? Beh, non esattamente. Daniil ha ottenuto un live vantaggio con i pezzi bianchi nell'inevitabile Gambetto di Donna Rifiutato di Hikaru, ma poi non è riuscito a trovare il seguito della sua “impegnativa” 17.b5. Hikaru ha risposto con 17…a5:


Hikaru sentiva che la "grande domanda" qui era se 18.Cc6 funziona, e la risposta sembra essere "sì", o almeno dopo 18 ... Axc6 19.bxc6 Txc6 20.Ab5 il Bianco ottiene una posizione molto giocabile. In partita dopo 18.Ca4 Cd5 19.Axe7 Dxe7 20.Af3?! Tania ha menzionato a Hikaru che il computer pensa che 20…Tc4! dia già al nero un chiaro vantaggio:


La spiegazione di Hikaru sul perché non ha davvero considerato questa mossa era che fosse l'opposto della strategia di portare l'avversario "fuori dalla sua zona di comfort" che aveva scelto per affrontare l'ambizioso gioco di Daniil:

Ho fatto quello che fa Daniil contro tutti, ho giocato l'avversario più di quanto abbia giocato la posizione. Ho sentito che Daniil voleva davvero spingere quando aveva il bianco, gli piace essere molto creativo, giocare a cose che non sono standard, quindi ho pensato di provare a rendere il gioco il più piatto possibile, il che si adatta anche alla strategia del match, essere molto piatto. E' per questo che non l'ho davvero presa in considerazione.

In questo caso ha funzionato, perchè dopo 20…Cc5 21.Cxc5 Txc5 la stessa idea di 22.Cc6 portava solo ad un finale con un pedone in meno. Hikaru, comunque, ha ammesso che “era pronto a fare patta”, finchè Daniil ha giocato 29.Db5?


Hikaru si aspettava 29.Dd4!, e anche 29.Rd1 è solida, ma dopo il seguito della partita Hikaru ha potuto giocare 29…d4! e quanto le cose si mettevano male per il Bianco era reso evidente dal fatto che dopo 30.exd4 Dxd4 31.Tc6 De4!, minacciando matto, il bianco era obbligato a tornare indietro con 32.Tc1. C'era ancora qualche barlume di speranza per il Bianco ma Daniil non è riuscito a salvare la situazione e Hikaru ha tenuto tutto sotto controllo portando a casa il risultato.

2° Partita: Nakamura 1-0 Dubov

Il modo in cui era finita la prima partita suggeriva che Daniil non fosse al top della condizione, e Hikaru aveva il sentore che questo continuasse anche nella seconda partita:

Penso che Daniil non sia stato molto preciso nelle prime due partite in particolare, ho sentito che gli sfuggissero dei tatticismi, e anche nella seconda partita è stato lo stesso. Semplicemente non sembrava esserci, non era molto presente.

Se Daniil non si fosse completamente svegliato, Hikaru non stava certamente pianificando di svegliarlo, commentando che "invece di giocare qualcosa di interessante, ho giocato di nuovo qualcosa di estremamente noioso". Dopo che il gioco è stato interrotto per alcuni minuti a causa di problemi tecnici, una volta ripreso abbiamo ottenuto un finale tecnico e Daniil è andato di nuovo fuori strada:


Hikaru ha sottolineato che semplicemente difendere il pedone e con 25 ... Cd7 dovrebbe condurre alla patta, ma Dubov ha scelto 25 ... e4?, che perde un pedone dopo 26. Cc5! b5 27.Cxe4 Cxe4 28.Txe4. Un altro errore e Hikaru ha avuto modo di dimostrare una tecnica impressionante per vincere il finale di torre.

3° Partita: Dubov 1-0 Nakamura

Sembrava desolante per Dubov, ma invece è stata la svolta! Ha finalmente colto impreparato Hikaru in apertura, seguendo un'idea che uno dei suoi allenatori, Boris Gelfand, aveva usato per battere Romain Edouard nel Campionato europeo a squadre 2017:

La prima novità è stata 22.Ch5 (invece dell'immediata 22.Bf3 di Gelfand):


Hikaru in seguito si è pentito di non aver ceduto alla provocazione e di aver giocato 22 ... g6 23.Af3 Af6, mentre dopo 22 ... Ted8 23.Af3 Af8 24.Ae5 ("Quando non ha giocato Te5 ho pensato, ok, sto bene, Ho intenzione di pattare, ho intenzione di vincere il match, va tutto bene, e poi ovviamente ho prontamente giocato un paio di mosse imprecise e quell'enorme errore con f4 e ho gettato tutto dalla finestra ") 24 ... b6 25.axb6 si è pentito di non aver giocato 25 ... axb6 invece di 25 ... cxb6

Queste erano sottigliezze comunque rispetto alla mossa 29:


29…f4? era “una mossa terribile” (Hikaru), difficile da spiegare. Dopo 30.gxf4! Ad6 31.Dc4 era il turno di Hikaru di giocare un pessimo finale con un pedone in meno:

Daniil ha vinto in modo convincente.

4° Partita: Nakamura ½-½ Dubov

A Daniil Dubov era rimasto il difficile compito di vincere su richiesta con i pezzi Neri, l'apertura però lasciava qualche speranza. Il Nero aveva potenziale e un lieve vantaggio:

Hikaru dopo la partita ha detto di non essersi mai sentito in pericolo, ed è riuscito a trovare un modo attivo di difendersi – lanciando i suoi cavalli in stile Tal contro il Re di Dubov:


È stata più una distrazione dal dominio strategico del Nero sul lato di Donna, ma ha funzionato, con Dubov che ha dovuto fare concessioni fino a quando la posizione si è gradualmente svuotata di vitalità e un pareggio in 45 mosse ha sigillato la vittoria di Hikaru nel match per 2,5 a 1,5.

La buona notizia per Dubov è che i giocatori ricominceranno dallo 0 a 0 martedì e se riuscirà a vincere quel mini-match costringerà Hikaru ad un ultimo mini-match decisivo mercoledì. Hikaru, nel frattempo, può chiudere il match con il primo premio di 45.000$ e un posto nella finale con montepremi di 300.000$ di questo agosto se vince anche il secondo match.

Non perderti la diretta dalle 15:30 qui su chess24!

Vedi anche:


Ordina per Data decrescente Data decrescente Data crescente Con piu' mi piace Ricevi aggiornamenti

Commenti 0

Ospite
Guest 10568354421
 
Iscriviti a chess24
  • Gratis, veloce e facile

  • Commenta per primo!

Registrati
o

Crea il tuo account gratuito per cominciare!

By clicking ‘Register’ you agree to our Terms and conditions and confirm you have read our Politica dela privacy, including the section on the use of cookies.

Perso la password? Ti mandiamo un link per resettarla!

Dopo aver inviato questo modulo riceverai una email con il link per resettare la password. Se ancora non riuscissi ad accedere al tuo account contatta il nostro servizio clienti.

Quali funzionalità vuoi abilitare?

We respect your privacy and data protection guidelines. Some components of our site require cookies or local storage that handles personal information.

Mostra le opzioni

Hide Options